marketing di attrazione

Marketing di attrazione?

Scopri come attrarre le persone senza essere visto come un rompipalle!

Sei stanco di inseguire le persone?

Allora leggi con attenzione e metti in pratica le basi del Marketing di attrazione!

Il 90% delle persone che inizia a fare network marketing lo fa sulla scia dell’entusiasmo e con poca o nessuna formazione di marketing.

Se avesse solo il 10% delle giuste informazioni e un minimo di formazione riuscirebbe a superare il primo mese.

Tempo entro il quale la maggior parte delle persone abbandona il Network.

Detto ciò, il mio suggerimento è quello dedicarti al

marketing di attrazione e alla leadership.

Ricorda: i prodotti non costruiscono le tue downlines, il marketing e la leadership si.

Devi formarti e successivamente formare dei Leader che acquisiscono una larga scala di consumatori e collaboratori soddisfatti.

Questo creerà la tua rendita mensile.

Ti starai chiedendo…Ma come si fa nella pratica ad attrarre le persone giuste?

Per molti anni mi sono fatto anche io questa domanda e sono stato costretto a mettere da parte tutto ciò che avevo appreso in passato per far posto al Marketing di Attrazione.

Nulla a che vedere con la legge di attrazione!

Le “persone giuste” sono quelle in Target!

Vale dire persone che sono alla ricerca di una soluzione per risolvere un loro problema.

Nel precendete post ti ho fornito i 3 passi su come individuare una nicchia di persone interessate al Dimagrire.

Oggi come promesso voglio darti le linee guida per sponsorizzare persone interessate all’opportunità.

Per fare questo, ti devi mettere nei panni delle persone.

Cosa voglio dire con questo?

Partendo dalla tua lista nomi, il tuo obiettivo, da oggi in poi, è quello di ascoltare le persone quando ti parlano dei loro problemi e successivamente fornire loro la SOLUZIONE.

Le linee guida che seguiranno le potrai adattare anche al mondo on line con i dovuti accorgimenti e utilizzando gli appositi strumenti.

Premessa:

nel metodo della vecchia scuola di Network Marketing si insegna a fare una lista, a invitare le persone e presentare il business o il prodotto.

Questo è un grave errore in quanto le persone che tu metti nella tua lista non si sono qualificate come interessate ne al prodotto ne al tuo network.

Devi assolutamente inserire un passaggio in più e uno strumento per qualificare queste persone e poi successivamente invitarle e presentare il business o il prodotto a seconda dei casi.

Questo ti permette di fare una selezione naturale, senza essere visto come un rompipalle.

Ecco i 4 Step per attrarre le “persone giuste”:

1. Fai una lista nomi generale

2. Fai una pre-selezione: 

  • 2.1 Off line utilizza le tue orecchie – ascolto attivo – individua il problema
  • 2.2 On line utilizza la optin page per profilare le persone

3. A seguire fai un’ invito professionale (off line), offri invece un contenuto di valore se operi (on line)

4. Presenta il tuo business o il tuo prodotto solo a persone interessate

Questo metodo ti consente ti applicare i principi base del marketing di attrazione.

Sarai visto come un leader, un magnete che attira le persone e non come un cacciatore che insegue le sue prede.

Prima di lasciarti vogli darti gli ultimi suggerimenti per la sponsorizzazione che condivido con il mio Team e con i Networker che hanno deciso di partecipare al nostro corso avanzato.

Nel precedente post ti ho fornito degli esempi su come ricercare persone interessate ad un determinato prodotto.

Chi sono invece le persone interessate a fare Network con te?

Dalla mia esperienza ci sono 3 tipologie di persone più predisposte a fare network con te e sono:

  1. persone che hanno problemi economici
  2. persone che non sono gratificate nel loro primo lavoro
  3. persone che non hanno tempo

Nel 1° caso, dietro alla leva dei soldi ci sono tutti quei desideri che possono essere comprati con il denaro che sono diversi per ogni persona per esempio

  • una macchina nuova, un viaggio da sogno
  • pagare la rata del mutuo, le bollette
  • gettare le basi per un futuro migliore ai propri figli

Nel 2° caso invece, per quanto riguarda la gratificazione la leva motivazionale è data dal fatto che:

  • nel nostro primo lavoro non siamo gratificati dal punto di vista economico
  • oppure non siamo gratificati dal punto di vista professionale,siamo considerati solo come un numero
  • oppure non sopportiamo il nostro capo o qualche altro collega!

Nel 3° caso, la mancanza di tempo, ricade su tutte quelle persone che sono oberate di impegni, guadagnano bene ma non hanno il tempo per godersi la vita, in particolare

  • la propria famiglia
  • gli amici
  • i divertimenti, i viaggi, lo sport

Ricorda: dietro a un motivo che spinge una persona ad intraprendere il Network con te c’è sempre un problema.

E tu dovrai capire qual’è!

Questo ti sarà utile nella fase di sponsorizzazione ma anche in quei momenti in cui il tuo collaboratore avrà degli alti e bassi.

Per capire tutto questo e applicare con successo le basi del marketing di attrazione, il modo migliore che conosco è quello di iniziare il nostro per-corso in quanto,

ti permette di passare da una situazione in cui :

  1. hai bruciato la tua lista nomi e non sai a chi presentare il tuo business o il tuo prodotto
  2. non sai chiudere la sponsorizzazione o non sai vendere il tuo prodotto
  3. hai dei collaboratori che fanno zero in termini di sponsorizzazioni e vendita di prodotti

ad una situazione in cui sarai in grado di

  1. aumentare giornalmente la tua lista nomi e pianificare nuovi appuntamenti
  2. sponsorizzazione nuovi collaboratori ogni mese
  3. affermare la tua leadership

Questo ti consente di avere un team in continua crescita che lavora per se in modo AUTONOMO.

Insieme al mio team abbimo realizzato una serie di video training ingrado di risolvere la maggior parte dei problemi che incontrerai nella costruzione della tua rete di Networker!



Paolo Fauci
Paolo Fauci

Padre, autore, networker coach e esperto in alimentazione, è dottore in Scienze Motorie con specializzazione in analisi della composizione corporea metodo BIA, certificato dall’International Sport Sciences Associations - ISSA